Museo Archeologico

Il Museo Virtuale è nato per favorire la comprensione e la visita dell’antica città di Norba. Attraverso una voce narrante si anima il racconto della storia della città e dei suoi monumenti in epoca repubblicana, delle ricerche condottevi e dei ritrovamenti avvenuti. Un plastico nella prima sala fa percepire con chiarezza l’impianto urbanistico della città, le sale successive, conducono il visitatore alla scoperta dei luoghi di culto della città, dei suoi templi e della loro architettura. Ll Museo si giova di moderne tecnologie di comunicazione, attraverso le quali sviluppa la funzione didattica: postazioni video, filmati che con ricostruzioni virtuali propongono aspetti della città antica, le sue strade, edifici, templi e case. Di forte impatto visivo sono anche le ricostruzioni in scala reale della decorazione pittorica di una stanza di una casa di abitazione e di una cucina, con il bancone per la cottura dei cibi, il focolare e mensole sulle quali sono esposti calchi di stoviglie e lucerne. Al piano superiore le sale sono allestite per tematiche: le mura, tecniche e materiali e il sistema di approvvigionamento idrico. Nel piano seminterrato del Museo cinque sale completamente restaurate e rese accessibili ospitano un magazzino settecentesco di conservazione dell’olio, che mostra ancora l’organizzazione originale, importante
testimonianza di archeologia moderna e attrazione per la visita: lungo le loro pareti si possono ammirare orci in terracotta dipinti, ancora al loro posto, alloggiati in banconi. Al pian terreno la sala conferenze del Museo è allestita nella ex Sala Comunale, decorata da affreschi ottocenteschi ben conservati che rispecchiano le influenze della cultura figurativa di tendenza classicheggiante negli ambienti provinciali.